header
Main Menu
Home
Working Papers
Calendario
FAQ
Materiale didattico per il proprio insegnamento PDF Print

0- Indice 

  1. Intro
  2. Diploma supplement (programma, ...)
  3. Libri di testo
  4. Materiale didattico (e-learning)
    A- Creare il corso
      A1- Corsi di laurea
      A2- Didattica avanzata (corsi di dottorato, corsi di perfezionamento, master, ...)
      A3- Didattica con esterni
    B- Caricare il materiale e utilizzo piattaforma
  5. Registro delle lezioni
  6. Valutazione della didattica
  7. Materiale sulla pagina dell'insegnamento
  8. Accesso degli studenti al materiale
  9. Piattaforma e-learning esterna

1- Intro

Dal 5 settembre 2016 c'è una nuova piattaforma. Di conseguenza potrebbe essere che qualche informazione non sia ancora aggiornata.

E' stato predisposto un servizio di supporto coinvolgendo quattro tutor le quali sono a disposizione per la migrazione dei contenuti dalla vecchia alla nuova piattaforma e per dare consulenza sul nuovo sistema. Per un appuntamento prenotarsi sul doodle predisposto a questo indirizzo: http://doodle.com/poll/y7nkgw2cdnchtw4q

Vedi info ufficiali su intranet. Di seguito un riassunto 

2- Diploma supplement (programma, ...)

In intranet, nel dashboard della didattica, cliccare nella colonna DS (diploma supplement) in corrispondeza al nome dell'insegnamento.

Per compilare le informazioni per l'anno successivo (ad esempio 2017/2018) e non di quello corrente (2016/2017) cliccare sul menù a tendina dove si vede l'anno (non funziona se si clicca sulla freccia).

Visualizzando il testo dell'anno scorso si può copiare.

Attento: non scrivere le informazioni in Word e poi copiarle direttamente nel browser ma semmai copiare da Word in un programma senza formattazioni tipo Notepad oppure inserire direttamente le informazioni nell'editor.

3- Libri di testo

In intranet, nel dashboard della didattica, cliccare nella colonna libri in corrispondeza al nome dell'insegnamento.

Per aggiungere un nuovo libro, cliccare su "Tutti i libri" e poi Aggiungi.

4- Materiale didattico (e-learning)

A- Creare il corso

Ci sono tre procedure diverse:

  • per i corsi di laurea
  • per i corsi di dottorato, master, perfezionamento
  • per i corsi con esterni (UNICEF, ...)

A1- Corsi di laurea

Si crea il corso e-learning nel modo seguente: 

  • l'insegnamento deve già essere pubblicato sul web - sito di dipartimento (chiedere all'ufficio didattica di crearlo se non c'è)
  • effettuare l'accesso ad Intranet
  • scegliere la scheda Didattica
  • cliccare sulla tab GESTIONE CARICHI
  • selezionare l'anno accademico nel menu a tendina in alto a sinistra (ad esempio 2016/2017), il dipartimento (Scienze Economiche) e infine, il corso di laurea.
  • appare la lista di tutti gli insegnamenti del docente
  • per attivare l'insegnamento che si desidera, cliccare sul pulsante CREA (ex novo) o CLONA (per copiare il materiale dell'anno scorso)
  • (?) attento: per insegnamenti mutuati, dovete essere il coordinatore dell'insegnamento sul web per poter creare il corso. Altrimenti chiedere al collega coordinatore di farlo. Se nonostante siete coordinatore non si riesce a cliccare, chiedere all'ufficio didattica (magari non è stato specificato il coordinatore)
  • automaticamente si crea l'icona arancione con la M di moodle che rimanda direttamente allo spazio online dell'insegnamento sulla nuova piattaforma.

Vedi anche il tutorial Dashboard della Didattica (video)

Accedere direttamente all'e-learning senza passare da Intranet con questo link (lo trovate anche in fondo al sito del DSE).

Da settembre 2017 sarà possibile clonare il materiale dell'anno scorso (come si faceva nel 2015 e prima). Nel frattempo chiedere ai colleghi dell'e-learning This e-mail address is being protected from spam bots, you need JavaScript enabled to view it di trasferire il materiale.

A2- Didattica avanzata (corsi di dottorato, corsi di perfezionamento, master, ...)

Chiedere a This e-mail address is being protected from spam bots, you need JavaScript enabled to view it (Olga Forlani, Pierpaolo Morandini) o all'ufficio dottorati (Giovanni Baietta, Alessandro Marogna).
I colleghi dell'e-learning chiedono a Alessandro Marogna (o eventualmente ai colleghi del web - Diego Vicentini) di inserire l'insegnamento nell'offerta formativa "normale".
?? Compare un bollino con un link (?? in Intranet). Cliccando su questo link si crea lo spazio nella piattaforma e-learning.
La procedura è poi la stessa dei corsi di laurea. Basta andare su intranet (o direttamente nell'e-learning) per caricare il materiale.

Per fare comparire l'insegnamento sulla pagina personale del docente:
* accertarsi che l'insegnamento sia presente nella dashboard della didattica (su intranet https://intranet.univr.it/)
altrimenti chiedere a Alessandro Marogna di inserirlo
* login a dbERW
* Offerta formativa, Insegnamenti
* limitare l'elenco al nome dell'insegnamento (esempio: Nome attività = Probability)
* selezionare l'insegnamento dell'anno accademico corrente e segnarsi:
a) il codice del corso (DRS-ECMA per il dottorato in Economia e Management)
b) il codice dell'insegnamento (4S004148)
c) l'anno accademico (ad esempio 2017/2018)
* il link che ne risulta è il seguente
http://www.dse.univr.it/?ent=oi&aa=2017%2F2018&cs=637&discr=&discrCd=&codiceCs=DRS-ECMA&codins=4S004676&lang=it
* in alternativa, se l'insegnamento esiste già per l'anno precedente, si può copiare il link dall'anno precedente e cambiare solo l'anno accademico:
a) dbERW, Offerta formativa avanzata, Attività didattiche avanzate 
b) selezionare l'insegnamento dell'anno precedente (ad esempio Probability 32° ciclo), clicca su "Modifica"
c) copiare il link dal campo "Url eventuale" e cambiare il periodo (ad esempio cambiare 2016%2F2017 a 2017%2F2018 nel link)
* creare l'insegnamento nell'offerta formativa avanzata nel modo seguente:
a) dbERW, Offerta formativa avanzata, Attività didattiche avanzate
b) "Nuovo elemento" (ad esempio Probability 33° ciclo)
c) inserire le informazioni seguenti: nome, periodo di svolgimento, Attività interna = Si, Url eventuale = link che abbiamo creato, ciclo = ad esempio 33° ciclo Dottorato Economia e Management, docenti interni = proprio nominativo, anno erogazione = ad esempio 2017/2018, crediti

A3- Didattica con esterni (seminari UNICEF, Summer School ...)

La piattaforma è https://elvira.univr.it/moodle. E' simile alla piattaforma precedente.
Per l'attivazione si deve inviare a This e-mail address is being protected from spam bots, you need JavaScript enabled to view it il modulo "Attivazione Moodle-Elvira" al seguente link.
Le persone riescono a autoregistrarsi sia che abbiano le credenziali GIA o no.
Si può comunque fornire l'elenco delle persone che partecipano al corso per registrarle in gruppo.

B- Caricare il materiale e utilizzo piattaforma

B1- Indicazioni generali

Attento: per insegnamenti mutuati, dovete essere il coordinatore dell'insegnamento sul web per poter caricare il materiale. Altrimenti chiedere al collega di abilitarvi con ruolo di docente (vedi sotto). 

Tornare alla piattaforma e-learning e selezionare il corso appena creato. Premere il pulsante "Attiva modifica" in alto a destra. A questo punto si può caricare materiale, creare dei questionari, mettere degli avvisi, avviare discussioni tramite forum, fare una prova scritta on-line, ... Si consiglia di leggere i manuali "moodle" alla pagina seguente (iniziare con "Come pubblicare risorse e materiali")

Per caricare un documento, scegliere: aggiungi risorsa, file o link.
Per caricare tutto il materiale (tanti documenti):

  • creare una cartella per ogni parte del corso e metterci i file rispettivi,
  • zippare (cioè compattare) il tutto,
  • caricare il file zippato sull'e-learning (sempre con: aggiungi risorsa, file o link)
  • decompattare il file zippato
  • In questo modo si ha già la struttura desiderata e si può fare riferimento alle singole cartelle per ogni sezione del corso.

Per gestire i file e le cartelle caricate sul server andare alla voce "server", in fondo all'elenco dei file e delle cartelle c'è il pulsante Modifica.

Per le prove scritte: scegliere Quiz.
E' possibile limitare l'accesso (dalle 10:00 alle 13:00 del 24 maggio) e la durata della prova (1 ora) tramite i parametri quando si crea il quiz.

Per l'elaborato a casa scegliere:

  • Aggiungi attività > Compito online. Devono scrivere il compito direttamente online. Se gli studenti preparano l'elaborato in Word, prima di copiarlo nel editor devono sostituire tutti i ' con ’, poi è meglio che incollino usando l' iconcina "Word” che dice “pulisci codice HTML generato da Word".
  • Aggiungi attività > Consegna singola / Consegna multipla. Devono caricare un file che contiene l'elaborato.

Per abilitare una persona ad inserire materiale o a fare tutoraggio: 

  • nel menù "Amministrazione" cliccare su "Ruoli"
  • secondo i diritti che si vogliono dare cliccare su "Assistente", "Tutor", "Docente non editor" o "Docente"
  • anche se non sembra esserci nessuno nell'elenco, cercare il nome della persona desiderata (mettere il cognome nel campo accanto al pulsante "Cerca", premere "Cerca")
  • selezionare la persona e premere "Aggiungi"
  • tornare al corso cliccando in alto a sinistra sul nome del corso 

Per limitare l'accesso al materiale a un gruppo (ad esempio: compito diverso per ciascun gruppo, sezione con materiale dedicato ai dottorandi in un corso congiunto tra laurea e dottorato)

  • nel menù "Amministrazione", Gruppi, crea Gruppo, specifica nome, salva modifiche, aggiungi/rimuovi utenti, seleziona persone desiderate, Aggiungi, torna al corso
  • dopo "Attiva modifica" in alto a destra, aggiungi file (o altra risorsa), Impostazioni comuni, clicca eventualmente su "Mostra impostazioni avanzate", mettere spunta per "disponibile solo per i membri del gruppo", selezionare gruppo nel menù a tendina "Raggrupamento" 

Per maggiori informazioni contattare lo staff e-learning (Corrado Ferreri, Olga Forlani)

Attento che se si fanno vedere immagini ecc. nella pagina stessa del corso, il link non viene aggiornato quando si clona il corso. E' meglio quindi inserirle come materiale del corso.

B2- Elvira

* Docente non riesce ad entrare nel corso: 1) usa le credenziali vecchie invece di quelle GIA o 2) è stato abilitato con le credenziali vecchie invece di quelle GIA.

* togliere blocchi: renderli non visibili cliccando sull'icona "occhio"

* spostare blocchi: attiva modifica, clicca sulle doppie frecce, spostare nel quadrato desiderato

* spostare blocco a sinistra: cambiare tema con Impostazioni, Generale (prima sezione) cambia "Tema obbligato" 

5- Registro delle lezioni

Intro

CHI DEVE COMPILARE IL REGISTRO

La compilazione del registro è richiesta e disponibile solo ai docenti strutturati ovvero: Professori ordinari, associati, ricercatori.

RICHIESTE DI INFORMAZIONI

Per richieste di informazioni relative ai propri insegnamenti e al carico didattico si prega di contattare le UO Didattica e Carriera o l'ufficio di competenza della specifica tipologia,
mentre per problemi di carattere tecnico è possibile scrivere all'indirizzo mail: Suggerimenti e segnalazioni di errori (Help Desk) ( This e-mail address is being protected from spam bots, you need JavaScript enabled to view it ) presente in calce al registro annuale.

Contatti area web: Sara Ceglie, Silvano Pasquali (registro annuale)

Registro giornaliero

Vedi

(necessario fare la login per accedere alle pagine intranet) 

Procedura:

Accedere a intranet, poi Dashboard didattica, pulsante Registro lezioni

In fondo alla schermata si può consultare la guida

Una volta nel calendario, si aggiungono le lezioni. Andando nel dettaglio della lezione inserita si può anche cancellarla

A destra del calendario c'è il pulsante "manda in approvazione"

Registro annuale

COME ACCEDERE AL REGISTRO ANNUALE

Per accedere all'applicazione 'registro-annuale' è sufficiente entrare nella propria DAshboard della didattica di myUnivr (link "DIDATTICA" del menù orizzontale)e cliccare sul pulsante "Registro annuale" in alto a destra nella pagina.
L'applicazione si apre in automatico sull'AA 2016/2017. Si prega di prestare attenzione all'anno sul quale si sta agendo.

DETTAGLI

il 'registro annuale' consente al docente di certificare le ore annuali con le attività di servizio agli studenti, di didattica integrativa e di verifica dell’apprendimento, come previsto dal "regolamento per l’attribuzione dei compiti didattici a professori e ricercatori universitari". Le attività per le quali è richiesto l'inserimento delle ore totali svolte nel corso dell'AA 2016/17 - ovvero dal 1° ottobre 2016 al 30 settembre 2017- sono:
a) ricevimento, orientamento, tutorato studenti;
b) tutorato e supervisione di tesi laureandi e dottorandi;
c) corsi di recupero dei saperi minimi e relativa verifica;
d) lezioni, esercitazioni e seminari che non rientrano nelle attività di cui al precedente art. 3;
e) attività didattica in laboratori scientifici e/o esercitazioni non prevista come modulo curriculare autonomo (senza assegnazione di CFU);
f) partecipazione a commissioni di laurea e di profitto ivi compresa la verifica delle prove in itinere, test di acquisizione di specifiche conoscenze e abilità.

Il registro riporta inoltre l'elenco delle attività didattiche che concorrono ad assolvere l’impegno di didattica frontale, distinte per le diverse tipologie come previsto dall'art. 3 del suddetto regolamento.
Ove vi sia un registro elettronico delle lezioni - corsi di laurea e laurea magistrale -  le ore di consuntivo sono riportate in automatico dal sistema.
Nelle altre tipologie di offerta le ore di consuntivo sono inserite dagli uffici  di rispettiva competenza, ad eccezione delle attività didattiche svolte nei corsi di dottorato, in cui il docente può 'autocertificare' le ore svolte per ciascuna attività didattica - se specificata - oppure riportando il totale complessivo delle ore su una generica attività denominata "attività didattica di dottorato".
E' comunque sempre il sistema che calcola le ore che concorrono al computo del carico, vanno pertanto inserite le ore di didattica complessivamente svolte per la specifica attività.
A tal proposito, per ogni tipologia di didattica è presente un collegamento (icona "i" di info) alla guida on-line in cui viene illustrato come sono calcolate le ore valide ai fini del carico, calcolo che in taluni casi - come le scuole di Specializzazione - è particolarmente complesso.

Una volta completate le informazioni, la funzione 'manda in approvazione' consente di inviare il registro annuale al direttore di dipartimento o al presidente della scuola di afferenza.
Attenzione: è possibile inviare il registro annuale in approvazione solo se tutti i registri elettronici delle lezioni sono stati approvati.

I registri annuali dei docenti afferenti ai dipartimenti di Informatica e Biotecnologie saranno momentaneamente etichettati come "inviati in approvazione al direttore di dipartimento" di afferenza, in attesa che nei prossimi giorni sia attivato il sito web della scuola di Scienze e Ingegneria. A quel punto i registri annuali saranno correttamente visibili al presidente della scuola e sottoposti alla sua approvazione. La funzione di approvazione sarà resa disponibile solo dopo l'avvio del sito.

6- Valutazione della didattica

Accdere a intranet, poi Controllo gestione, ?, browse files, suggerimenti, scegliere l'anno (ad esempio 2016/2017) 

7- Materiale sulla pagina dell'insegnamento (non raccomandato)

se non si vuole usare la piattaforma e-learning si può eventualmente anche mettere del materiale sulla pagina del corso sul web integrato:

  • Andare nell'area riservata del web integrato (all'indirizzo http://dberw.univr.it/ERW/html/index.html)
  • Fare la login con le credenziali GIA (tipo codice fiscale, che si usa per la posta)
  • Andare su Offerta formativa > Insegnamenti
  • Cercare l'insegnamento digitandolo nel campo "Nome insegnamento" e premendo "filtra"
  • selezionare la voce e premere il bottone "modifica"
  • nella finestra che compare, scorrendo in giù compare il campo "Materiale didattico"
  • con "sfoglia" selezionare il file pdf previamente salvato sul proprio computer, inserire il "titolo" e premere su "aggiungi"
  • procedere nello stesso modo con gli altri file
  • scorrere all'inizio della finestra e premere "salva e chiudi"
  • chiudere la finestra rimanente con "logout" in alto a destra, quindi cliccare su "chiudi finestra" e "si" per "chiudere scheda"

8- Accesso degli studenti al materiale (informazioni vecchie?) 

 Corsi di laurea

Quello che segue probabilmente NON è più valido (cambiato dall'introduzione della nuova piattaforma) 

Se l'insegnamento per il corso di laurea è rivolto anche a dottorandi:
  • creare un nuovo insegnamento (creare il materiale ex-novo),
  • clonare insegnamento (sdoppiare l'insegnamento dell'anno precedente),
  • riusare un insegnamento (riutilizzare l'insegnamento dell'anno precedente rinominandolo)

Se l'insegnamento per il corso di laurea è rivolto anche a dottorandi:

  • chiedere a This e-mail address is being protected from spam bots, you need JavaScript enabled to view it  di mettere il link all'insegnamento nella sezione "scuole di dottorato" dell'e-learning.
  • inserire il link nel web integrato come descritto sotto (sezione A2, ultimo paragrafo)
  • invitare / iscrivere i dottorandi al corso: Amministrazione, Ruoli, Studente, inserisci cognome, Cerca, seleziona dottorando, Aggiungi. Si può eventualmente chiedere a This e-mail address is being protected from spam bots, you need JavaScript enabled to view it di farlo

Se partecipano studenti o dottorandi di altre università (Padova, Venezia, ...):

  • rivolgersi all'unità didattica di Economia che raccoglie i dati degli studenti per poi richiedere le credenziali degli studenti all'area sistemi tramite richiesta ServiceDesk (o eventualmente ? Paola Tognolo delle segreterie studenti).
    Link alla procedura ufficiale per studenti frequentatori e per studenti interateneo (questi ultimi hanno in più la e-mail UniVR e il webVPN ma non il VPN client). Gli studenti verranno inseriti come "studente frequentatore". 
  • in alternativa: il docente si collega a GIA e seleziona la voce "ospite" (se è un docente) o "studente ospite" (se è uno studente - meglio sarebbe inserirli come "studente frequentatore" però). Inserire i dati richiesti (segnati con asterisco rosso): nome, cognome; data, città e paese id nascita; indirizzo di residenza (compreso provincia, CAP e paese). Idealmente anche: numero e tipo documento d'identità (passaporto, patente, ...); codice fiscale italiano. In effetti tutti quelli che hanno le credenziali GIA possono accedere alla piattaforma e-learning, ma solo gli "studenti ospiti" o "frequentatori" riescono a cambiare l'e-mail a una privata nel loro profilo e-learning.
  • Con questo accesso riescono anche ad accedere ai computer nelle aule o al wireless
  • Se sono tanti (>= 20) si può chiedere di inserirli automaticamente (scrivere una email a This e-mail address is being protected from spam bots, you need JavaScript enabled to view it ).
  • gli studenti devono fare una prima login alla piattaforma e-learning prima di poter iscriverli
  • invitare / iscrivere i dottorandi al corso: Amministrazione, Ruoli, Studente, inserisci cognome, Cerca, seleziona dottorando, Aggiungi
  • lo studente deve cambiare il suo indirizzo email di contatto: fare la login alla piattaforma e-learning, selezionare l'insegnamento, Amministrazione, Profilo, Modifica profilo, mettere l'email, Aggiornamento profilo
  • Per i 3 punti precedenti si può eventualmente chiedere aiuto a  This e-mail address is being protected from spam bots, you need JavaScript enabled to view it

 Didattica avanzata

Quello che segue e probabilmente è da verificare   

Se si tratta di un corso di dottorato, gli studenti sono di solito già immatricolati.
Se si tratta di un corso di master, conviene immatricolare gli studenti presso l'ufficio master ( This e-mail address is being protected from spam bots, you need JavaScript enabled to view it 045 802 8023), che fornisce le credenziali GIA, anche perché devono pagare per il corso.

Se ci sono docenti esterni che fanno interventi formativi e devono caricare materiale conviene registrarli come "visiting professor".

Poi si crea l'accesso all'e-learning:
Alternativa 1: fornire l'elenco delle persone che partecipano al corso ai colleghi dell'e-learning.
Alternativa 2: il docente può iscrivere gli studenti autonomamente nella piattaforma e-learning nel modo seguente: Amministrazione, Ruoli, Studente, inserisci cognome, Cerca, seleziona dottorando / master, Aggiungi.
Alternativa 3: definire un corso aperto a tutti ma eventualmente con chiave di accesso (password), puoi si comunica la password agli studenti e viene chiesto a loro di iscriversi.
Per impostare la password: attiva modifica, amministrazione, impostazioni, disponibilità, chiave di iscrizione
Al primo incontro con gli studenti di master si può spiegare loro come fare l'accesso all'e-learning e come eventualmente reindirizzare messaggi dall'e-mail d'ateneo sul loro indirizzo personale.
Lo può fare il tutor se ce n'è uno, o si può chiedere l'aiuto di un tecnico informatico per l'occasione.
 
Nota importante per i nuovi cicli di dottorato: l'insegnamento compare sulla propria pagina solo dal momento in cui il ciclo è attivo.

9- Piattaforma e-learning esterna

Aggiungere un logo cliccabile "online" che rimanda al corso e-learning nel modo seguente:
collegarsi a dbERW > Offerta formativa avanzata > Attività didattiche avanzate > Selezionare Insegnamento, url eventuale= <link a corso e-learning>
Se invece si deve creare l'insegnamento:
Nuovo Elemento, Inserire: nome = <nome insegnamento>, url eventuale= <link a corso e-learning>, anno =  <anno corrente>, crediti=0.00, ciclo = ad esempio: GSEM - 28, docenti interni = <trovare il proprio nominativo ed aggiungersi>, premere il pulsante "Salva e chiudi" 

 

 

Area riservata: GIA | sito d'ateneo | Aule | E-learning | Esami | Pubblicazioni | sito DSE | @univr.it | FilesenderVPN | Prestito libri | Cedolino / CUD | Missioni | Intranet | Contabilità | Timbrature | Protocollo | Banca | Telefoni | GIA-admin
Problemi? Guide UniVR | Supporto | Forum | FAQ